RUOTA IL TELEFONO
PER NAVIGARE SUL SITO
Luci d'Artista Salerno 2020 2021

Salerno: Mercatini di Natale 2017/2018, Costi degli stand e Provvedimenti adottati

OGGETTO: EVENTO MERCATINI DI NATALE 2017 – PROVVEDIMENTI

( Pro. N. 2017/339 )

L’anno duemiladiciassette addì dieci del mese di ottobre, alle ore 13:15, in Salerno e nella sala delle adunanze del Palazzo di Città; a seguito di avvisi, si è riunita la Giunta Comunale.

Sono presenti ed assenti:

NAPOLI VINCENZO (P)

AVOSSA EVA (A)

CARAMANNO ANGELO (P)

DE LUCA ROBERTO (P)

DE MAIO DOMENICO (P)

FALCONE GAETANA (P)

GIORDANO MARIARITA (A)

LOFFREDO DARIO (P)

SAVASTANO GIOVANNI (P)

Presiede l’adunanza il Sindaco VINCENZO NAPOLI, partecipa alla seduta il Segretario Generale ORNELLA MENNA

Il Presidente, riconosciuta la legalità dell’adunanza, sentito il relatore LOFFREDO DARIO, chiusa la discussione, pone in votazione, per l’approvazione, la proposta formulata dal dirigente sottoscrittore della regolarità tecnica integralmente retro riportata, munita in allegato, ove previsti, dei pareri espressi ai sensi dell’art. 49 comma I del D.Lgs. 18.8.2000 n. 267 e dell’art. 93 dello statuto comunale.

La votazione, espressa in forma palese, ha dato il seguente risultato: Approvata ad unanimità.

Il Presidente pone in votazione la dichiarazione di immediata eseguibilità della delibera. La votazione, espressa in forma palese, ha dato il seguente risultato: Approvata ad unanimità.

In continuazione di seduta

LA GIUNTA

  • –  che con deliberazione n. 231 del 1/08/2017 la G.C. ha autorizzato lo svolgimento, per l’anno 2017, della manifestazione “Mercatini di Natale” stabilendo al contempo, le aree interessate dalla manifestazione ed una serie di indirizzi da osservare nell’organizzazione del relativo evento;
  • –  che, nello specifico, la predetta deliberazione ha stabilito, tra le altre cose:
    1. di procedere, alla pubblicazione di un “bando pubblico per la realizzazione di mercatini di Natale” attraverso il quale l’amministrazione procederà a selezionare direttamente i

      singoli operatori che ne faranno richiesta e, ad assegnare, agli stessi i posteggi richiesti;

    2. di espletare una procedura ad evidenza pubblica per individuare, tra le migliori offerte, il soggetto fornitore del noleggio delle strutture in legno, unitamente all’ erogazione dei servizi connessi all’evento, il cui costo sarà posto a carico del singolo operatore che farà

      richiesta di assegnazione;

    3. esenzione totale della TOSAP per le aree orientali della città a titolo d’incentivo;
    4. che le assegnazioni dei posteggi dovranno tenere conto dell’eventuale anzianità di

      partecipazione al medesimo evento;

    Considerato:

  • –  che l’ufficio ha condotto una serie di sopralluoghi finalizzati a valutare – anche sulla scorta delle passate edizioni – sia la effettiva idoneità delle aree, che il numero di casette in legno da posizionare in ognuna di esse;
  • –  che nel corso del sopralluogo dell’area n. 8 (quartiere Torrione) è emersa l’impossibilità di posizionare un numero sufficiente di casette in legno come inizialmente ipotizzato, sia a causa della ristrettezza degli spazi disponibili, che per la presenza di accessi carrabili e di ulteriori impedimenti legati alla circolazione stradale;
  • –  che, conseguentemente, con riguardo al quartiere Torrione, onde non privare lo stesso dell’iniziativa culturale di cui al citato deliberato, si è individuata come idonea alternativa all’area n. 8 (tratto compreso tra Via Orofino e Via Sciaraffia) l’area della Piazzetta Ricciardi;
  • –  che è stata condotta dall’ufficio una indagine esplorativa di mercato tesa ad individuare le caratteristiche tecniche e prestazionali minime della fornitura e del servizio da espletare, sia con riguardo al noleggio/montaggio stand che ai connessi servizi di vigilanza notturna e pulizia delle aree;
  • –  che è in corso di approvazione la determinazione dirigenziale con la quale è stata indetta la procedura di gara, mediante acquisto in economia e con l’impiego del Mercato elettronico, ai sensi del D.Lgs.vo n. 50/2016 e s.m.i. , per l’acquisizione dei su esposti servizi, con una base d’asta pari a € 122.950,00 oltre IVA;
  • –  che, in aggiunta ai su indicati servizi, occorrerà procedere anche all’installazione di wc chimici, da acquisire con successiva e separata procedura, per un importo presunto di € 5.600,00 oltre IVA;
  • –  che, quindi, la somma massima complessiva dei costi da ripartire in capo agli operatori partecipanti alla manifestazione è pari a €. 128.550,00 oltre IVA, suscettibile di riduzione per effetto dell’eventuale ribasso conseguito in sede di espletamento delle su indicate procedure ad evidenza pubblica;
  • –  che, quindi, partendo dai su citati importi è stato elaborato (con documento agli atti dell’ufficio) il calcolo della quota dei costi da porre, in capo ai singoli operatori, quale rimborso dei costi sostenuti dall’Amministrazione per l’acquisizione dei servizi necessari all’espletamento della manifestazione, per il quale sono stati applicati i seguenti criteri:
    1. abbattimento dei costi del 50% per le aree orientali della Città ridistribuito sulle aree centrali;
    2. dato il costo complessivo diversificato da caricare sulle due diverse tipologie di aree si è determinato il costo a mq di ciascuna di esse dal quale si è ricavato il contributo spese massimo, da porre in capo agli assegnatari, differenziato per tipologie di stand ed aree, secondo la tabella che di seguito si riporta:

Aree nn. 1 2 3 4 Centro Cittadino

Aree nn. 5 6 7 8 Zona orientale

Dimensioni Stand

Contributo spese

Dimensioni Stand

Contributo spese

4 x 2,5 ÷ 3

€ 1.428,00 + IVA

3×3

€ 621,00 +IVA

3×3

€ 1.071,00 + IVA

3×2

€ 414,00 +IVA

– l’opportunità, nell’assegnazione dei posteggi, che il criterio dell’anzianità di cui alla delibera G.C. n. 231/2017, in linea peraltro con le vigenti disposizioni in materia di assegnazioni dei posteggi su area pubblica in caso di pluralità di domande, sia inteso come “anzianità di esercizio dell’impresa del commercio su area pubblica”;

Ritenuto:

– al fine di consentire, al Settore Attività Produttive di procedere alla predisposizione e pubblicazione dell’avviso pubblico per la partecipazione ai “Mercatini di Natale anno 2017”, di dover prendere atto ed approvare, quanto su indicato relativamente a:

  1. individuazione, come area 8, di quella corrispondente alla Piazzetta Ricciardi di Torrione in alternativa a quella originariamente prevista, dalla delibera n. 231/17, compresa tra Via Orofino e Via Sciaraffia;
  2. il calcolo della quota dei costi, come sviluppato dall’Ufficio, da porre in capo ai singoli operatori, quale rimborso dei costi sostenuti dall’Amministrazione per l’acquisizione dei servizi necessari all’espletamento della manifestazione, che prevede una ulteriore forma d’incentivo per le aree orientali della città;
  3. che il criterio di anzianità, nell’assegnazione dei posteggi, debba essere inteso, in linea peraltro con le vigenti disposizioni in materia di assegnazioni dei posteggi su area pubblica in caso di pluralità di domande, come “anzianità di esercizio dell’impresa del commercio su area pubblica”;

Visto

Il parere favorevole espresso dal Direttore del Settore Attività Produttive per la regolarità tecnica nonché dal Direttore del Settore Ragioneria in merito alla regolarità contabile della presente proposta;

DELIBERA

  1. Tutto quanto espresso in narrativa forma parte integrante e sostanziale del presente deliberato ed è da intendersi qui integralmente riportato;
  2. Prendere atto ed approvare, relativamente alla Manifestazione Mercatini di Natale 2017, già autorizzata con deliberazione G.C. n. 231/2017 ed a parziale rettifica ed integrazione della stessa, quanto di seguito si riporta:
    •   individuare, come area 8, quella corrispondente alla Piazzetta Ricciardi di Torrione in alternativa a quella originariamente prevista, dalla delibera n. 231/17, compresa tra Via Orofino e Via Sciaraffia;
    •   il calcolo della quota dei costi (agli agli dell’ufficio), come sviluppato dal Settore Attività Produttive, da porre in capo ai singoli operatori, quale rimborso dei costi sostenuti dall’Amministrazione per l’acquisizione dei servizi necessari all’espletamento della manifestazione, che prevede un’ulteriore forma d’incentivo per le aree orientali della città, secondo la tabella che di seguito si riporta:

Aree nn. 1 2 3 4 Centro Cittadino

Aree nn. 5 6 7 8 Zona orientale

Dimensioni Stand

Contributo spese

Dimensioni Stand

Contributo spese

4 x 2,5 ÷ 3

€ 1.428,00 + IVA

3×3

€ 621,00 +IVA

3×3

€ 1.071,00 + IVA

3×2

€ 414,00 +IVA

 che il criterio di anzianità, nell’assegnazione dei posteggi, debba essere inteso, in linea peraltro con le vigenti disposizioni in materia di assegnazioni dei posteggi su area pubblica in caso di pluralità di domande, come “anzianità di esercizio dell’impresa del commercio su area pubblica”;

3.Demandare, al Settore Attività Produttive, il prosieguo della procedura attraverso la predisposizione e pubblicazione dell’avviso pubblico per “la realizzazione di mercatini di Natale” che tenga conto di quanto ulteriormente approvato nel punto precedente;

4. Trasmettere la presente deliberazione al Settore Attività Produttive, e alla Ragioneria;

Del che è verbale

IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE ORNELLA MENNA VINCENZO NAPOLI


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.