RUOTA IL TELEFONO
PER NAVIGARE SUL SITO
Luci d'Artista Salerno 2020 2021

Luci d’Artista Salerno: s’illumina anche il Crescent di Riccardo Bofill

crescentilluminato
Brunello Cucinelli, patròn dell’omonima casa di moda, ha fatto tappa al Crescent, l’emiciclo progettato dall’Architetto catalano Ricardo Bofill che rivoluziona il fronte di mare di Salerno. L’edificio rientra nell’area di Santa Teresa e si identifica in una vera e propria opera di trasformazione urbana, compresa tra il porto commerciale e la città vecchia. In tema con l’evento Luci d’Artista anche il Crescent a ridosso di Piazza della Libertà si è illuminato offrendo uno scenario suggestivo per i tanti cittadini e visitatori che in questo periodo affollano la città.

LA VISITA. Famoso per il suo cashmere e per il rapporto con i suoi dipendenti, Brunello Cucinelli in questi giorni è stato ospite in città partecipando all’Università di Salerno dove ha incontrato gli studenti tenendo anche una lezione e presenziando all’inaugurazione del nuovo stabilimento salernitano del Nuceria Group – azienda leader nel settore degli adesivi.

Cucinielli ha una visione sociale dell’impresa accompagnata da uno straordinario marketing territoriale:, la sua azienda è nota in tutto il mondo per la produzione della maglieria in cashmere ma l’imprenditore è famoso per la sua impresa umanistica che mette al centro l’uomo e la bellezza. Ha 1500 dipendenti che considera la sua famiglia i quali non timbrano il cartellino e che lavorano fino alle 17.30 senza dover mai andare oltre. Una visione sociale dell’impresa accompagnata da uno straordinario marketing territoriale perché Cucinielli ha sviluppato la sua azienda nel borgo medioevale di Solomeo, in Umbria, ristrutturandolo, costruendo un teatro e poi quotando la società in borsa.


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.