RUOTA IL TELEFONO
PER NAVIGARE SUL SITO
Luci d'Artista Salerno 2020 2021

Salerno Mercatini di Natale: verranno installati dal centro di Salerno fino a Pastena

mercatini-natale-salerno-16
Dal 6  dicembre al 10 gennaio Salerno ospiterà i mercatini di Natale che resteranno aperti tutti i giorni dalle 9 alle 22 e che saranno installati dal centro di Salerno e fino a Pastena nella zona orientale. Proprio questo prolungamento delle strutture in legno nella zona orientale e  che rappresentano un altro grande attrattore per il periodo natalizio, è una delle novità di quest’anno. A tal proposito il Comune, dopo tre anni di gestione affidata al gruppo torinese Buongiorno Italia, ha preparato il bando che scadrà il prossimo 25 ottobre (apertura delle buste avverrà giovedì 27, alle 10 al settore attività produttive) per l’allestimento dei mercatini di Natale. Nei giorni successivi, una commissione composta da tre commissari valuterà i progetti attribuirà i punteggi e stilerà una graduatoria.

L’intento del Comune è quello di offrire a gruppi, singoli e associazioni, la possibilità di accaparrarsi il proprio stand. Due le novità: non verranno infatti tollerati prodotti che non hanno attinenza con il tema della festa e l’ampliamento delle zone che ospiteranno i mercatini

Il bando – come scrive il quotidiano La Città oggi in edicola –  fissa poi in maniera rigida le categorie merceologiche che sarà possibile esporre e mettere in vendita: addobbi per presepi e alberi di Natale; ferro battuto, rame e ottone; giocattoli; libri e stampe; prodotti da rigattiere e antiquariato; articoli da regalo; dolciumi; alimentari tipici; cioccolato; castagne; vini e liquori; artigianato. Gli aggiudicatari dovranno farsi carico della promozione di eventi di socializzazione, della pulizia giornaliera dell’area che sarà loro assegnata e ovviamente del pagamento di tutte le spettanze a partire dalla tassa per l’occupazione del suolo pubblico.

Le zone interessate dal mercatino a cielo aperto saranno: la corsia fronte strada del tratto di lungomare Trieste da piazza Cavour alla traversa di via Velia; piazza Sant’Agostino; il Tempio di Pomona; vicolo San Petrillo; via Gaetano D’Agostino, il viale tra la Villa comunale e il teatro Verdi; piazza Caduti Civili di Brescia; il tratto del lungomare Marconi attualmente destinato al mercato etnico; il parco del Mercatello e il tratto di strada pedonale e giardini in via Posidonia, compreso tra via Orofino e via Sciaraffia.


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.