RUOTA IL TELEFONO
PER NAVIGARE SUL SITO
Luci d'Artista Salerno 2020 2021

Salerno: Biagio Izzo inaugura le Luci d’Artista 2015/2016

biagioizzolucidartista
Si apre in questo weekend (sabato e domenica) la stagione teatrale del Delle Arti di Salerno, all’insegna della comicità, made in Napoli, con Biagio Izzo in “L’amico del cuore”. Scritto, diretto e sceneggiato da Vincenzo Salemme. Lo spettacolo vede protagonista il comico partenopeo nel ruolo di Michele Seta (che fu interpretato per la prima volta sia al cinema che al teatro da Carlo Buccirosso), che sul palco sarà accompagnato da un cast di grande professionalità. La commedia trova terreno fertile nelle dinamiche degli equivoci, dell’ipocrisia, dell’invidia e del provincialismo: i personaggi, infatti, si vestono di un ruolo e sfidano le leggi della moralità e dei sentimenti per nascondere la propria natura più profonda, e il tutto per portare in superficie la crudeltà dei rapporti umani.

La commedia degli equivoci firmata da Salemme, come detto andrà in scena sabato 7 novembre alle ore 21.15 e domenica alle ore 18.30. Per info e prenotazioni dei biglietti si può contattare il botteghino al numero 089 221807. Dunque si riaccendo le luci della ribalta al Delle Arti ma si accendono anche le Luci d’Artista. E sarà proprio Biagio Izzo il testimonial d’eccezione di questa edizione 2015 delle “Luci d’Artista” come vuole la tradizione ormai da anni, che ha sempre visto un personaggio dello spettacolo essere presente alla prima di questo grande evento. Ma gli spettacoli in programmazione sono davvero tanti. A seguire, infatti, sul palco del Delle Arti di Salerno, si alterneranno GIULIANA DE SIO, MARISA LAURITO, SERENA AUTIERI, LINA SASTRI, CARLO BUCCIROSSO, ANGELA FINOCCHIARO, LUIGI DE FILIPPO e I DITELO VOI


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d’altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio del possessore, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.